Cos’è e come funziona il referral marketing 

Per il termine referral marketing si intendono quelle pratiche che sono necessarie per attivare il classico passaparola, ovvero fare in modo che si attivi quel meccanismo così antico chiamato “passaparola”. 

Insieme al referral marketing  vi è la SEO copywriting, questo  è un modo di scrivere che unisce i settori del web marketing e la SEO, fino ad arrivare ai Social Network passando per la mail marketing.

Come sappiamo la SEO applicata ad un testo, fa in modo che avvenga un ottimizzazione sui motori di ricerca.

Oltre ad utilizzare le parole chiave, c’è molto di più.

Ciò che rende differente un testo è la scrittura persuasiva, scrivere in modo persuasivo porta il lettore ad essere indirizzato in modo fluido all’acquisto. Per riuscire ad avere dei testi ottimali il Copywriter lavora su più fronti, la persuasione in termini di scrittura e il referral marketing, nonchè la SEO.

Di certo non è semplice attivare il passaparola, ma ci sono delle tecniche molto interessanti.

Perché funziona il referral marketing?

Il referral marketing funziona di più perché la gente si fida dell’opinione di chi conosce, di chi ha già provato, una volta innescato il passaparola le vendita aumentano in modo sostanziale, i clienti che sono stati acquisiti tramite il passaparola spendono molto di più.

La qualità nella comunicazione

Ciò che rende differente un testo è la qualità della comunicazione, in questo mondo è molto importante lasciare il segno e questo obiettivo può essere raggiunto tramite differenti tecniche come le seguenti:

  • Referral marketing;

  • Social custom care;

Alla base è necessario che vi sia una buona comunicazione a monte, chiara e fruibile.

Altro aspetto che non è possibile tralasciare è il seguente, la comunicazione deve essere vicina al cliente. Nulla è meglio che instaurare una vera comunicazione con chi è dall’altra parte, poniamo l’esempio che il vostro lavoro consista nel vendere un prodotto tramite un sito web e-commerce.

Dopo che avete completato la vendita è molto importante non abbandonare il cliente e lo si può fare nei seguenti modi:

  • Dopo che è stato effettuato l’acquisto si può inviare una mail all’acquirente per sapere il suo grado di soddisfazione;

  • Dopo 3 mesi ad esempio, questo va in base anche al genere del prodotto che vedete, potrete inviare una seconda mail;

  • Da non sottovalutare è l’effetto regalo, si possono inviare dei contenuti, un tutorial, un ebook, qualsiasi cosa che faccia sentire il cliente coccolato;

  • Cercate di essere cordiali ma non distanti, trovare la giusta strategia, che va in base anche al prodotte che vendete e al pubblico di riferimento.

Molto importante per far si che il cliente di fidelizzi all’azienda è improntare una strategia legata al senso di appartenenza, creando un community.

Il testo

Ogni testo deve essere indirizzato verso un determinato pubblico, ecco che entra in gioco il target di riferimento, ad esempio se vendiamo dei capi di abbigliamento indirizzati verso un pubblico giovane, dovremo utilizzare un linguaggio adeguato, dei rimandi storici e culturali inerenti e via dicendo, il testo deve necessariamente essere scritto pensando alle persone che compreranno il prodotto.

  • Usa il linguaggio dedicato alle persone a cui vuoi vendere il prodotto;

  • Togli dal testo ciò che è superfluo;

  • Semplifica e ancora semplifica.

Trasmetti fiducia, senza stare sul piedistallo, trasmettere autorevolezza senza essere distante, il fulcro di tutto ciò è sviluppare un messaggio chiaro, veloce che rimandi all’appartenenza di status sociale.

Per impostare una campagna di marketing, oppure una pubblicità è necessario definire un tone of voice, che sia mirato.

Il tone of voice è quel modo in cui ci si rapporta con il pubblico, serve a definire il proprio brand e creare uno stile comunicativo mirato.

Le leve da utilizzare per catturare il pubblico

In questo lavoro ci sono delle leve psicologiche che possono essere utilizzate per catturare il pubblico.

La psicologia del marketing fa in modo, tramite delle tecniche e leve emotive di indirizzare il pubblico verso determinate azioni, le azioni vengono prefissate nel planning della campagna pubblicitaria.

Le leve maggiormente utilizzate sono le seguenti:

  • Scarsità;

  • Riprova sociale;

  • Autorità;

  • I numeri e la loro forza;

  • Sollevare un problema;

  • Risolvere un problema.

Come avete potuto notare si lavora sulla psicologia e alcuni bisogni primari, vediamo nel dettaglio una leva che per me è molto interessante ed efficace: la riprova sociale.

Come utilizzare la riprova sociale:

La riprova sociale è un meccanismo che spinge i possibili acquirenti a seguire il comportamento delle persone che appartengono allo stesso stato sociale, culturale, fede religiosa, gruppo famigliare ecc…

Da sempre ci fidiamo in modo maggiore delle opinioni delle persone che conosciamo.

Questo vuol dire che se due amici appartenenti ad uno stesso gruppo acquistano un prodotto dalla nostra azienda, abbiamo molte possibilità in più che anche gli altri amici facciano la stessa scelta.

Ci sono molte strategie per far si che la riprova sociale diventi fondamentale per i nostri clienti, ogni strategia viene studiata in base ai canali di vendita o promozione.